Essicatore ad Inverter

essiccatori VSD

MIGLIORATE L’AFFIDABILITÀ OPERATIVA E LA QUALITÀ
L’installazione di un essiccatore d’aria è la scelta intelligente, poiché l’aria compressa contiene umidità
che può danneggiare il sistema dell’aria, le apparecchiature pneumatiche e i prodotti. Purtroppo, non
tutti gli essiccatori a refrigerazione offrono prestazioni e qualità dell’aria affidabili. Con una purezza
dell’aria garantita di Classe 4 in conformità a ISO 8573-1:2010, Worthington Creyssensac DWVS assicura
protezione e tranquillità. Inoltre, grazie al controller avanzato Airlogic2T, è possibile monitorare e
controllare il DWVS per migliorarne l’efficienza e l’affidabilità. Inoltre, con un piano di monitoraggio
remoto ICONS, è possibile ottimizzarne ulteriormente il funzionamento.

RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI AMBIENTALI
La sostenibilità non è più un obiettivo vago; è diventata un KPI di produzione. L’DWVS fornisce un contributo misurabile agli
obiettivi ambientali e di controllo delle emissioni con un basso punteggio TEWI (Total Equivalent Warming Impact). L’essiccatore è
dotato del refrigerante R410A, conforme alla normativa sui gas GWP, e ha un potenziale di riduzione dello strato di ozono pari a zero.

L’ALTERNATIVA SUPERIORE ALLA MASSA TERMICA
Per molti anni, gli essiccatori più efficienti erano i cosiddetti essiccatori a massa termica, che funzionano a pieno carico
per raffreddare una massa termica, quindi si arrestano e si basano su tale massa per il raffreddamento prima di ripetere il processo.
Tuttavia, questo processo non è efficiente in quanto l’essiccatore deve comunque funzionare a pieno carico per raffreddare la massa
termica. Inoltre, gli essiccatori a massa termica offrono un risparmio energetico limitato o nullo a temperature ambiente elevate.
Rispetto alla tecnologia a massa termica, gli essiccatori DWVS offrono una vera innovazione e un risparmio energetico nettamente
superiore. È inoltre importante sottolineare che il punto di rugiada degli essiccatori DWVS rimane costantemente basso.
Il risultato: erogazione costante di aria di qualità elevata. Tuttavia, il punto di rugiada dei compressori a massa termica aumenta e diminuisce,
compromettendo la qualità dell’aria fino a 2 classi di purezza.